Rafforzare l’integrità: Segnalazione anonim

L’istituzione di un meccanismo di whistleblower, spesso indicato come hotline per l’etica o la compliance, è un passo fondamentale per le organizzazioni che incoraggiano il comportamento etico e la trasparenza. Questo strumento consente ai dipendenti e agli altri stakeholder di segnalare potenziali comportamenti scorretti o di suggerire miglioramenti ed efficienze all’interno dell’organizzazione. L’anonimato è una caratteristica fondamentale di questo sistema, che consente ai singoli di segnalare problemi che coinvolgono colleghi o superiori senza temere ripercussioni.

L’importanza di un meccanismo di whistleblower

L’implementazione di un meccanismo di whistleblower dimostra l’impegno di un’organizzazione a valorizzare il feedback dei dipendenti e a rispondere alle loro preoccupazioni. Instaura una cultura di apertura, in cui la denuncia di pratiche non etiche è incoraggiata e sostenuta.

La natura anonima di questo sistema è fondamentale. Garantisce la protezione dei dipendenti che segnalano i problemi, portando così alla luce preoccupazioni che altrimenti potrebbero rimanere nascoste. Questo aspetto del sistema è particolarmente importante per comprendere e mitigare l'”effetto passante”, in cui gli individui possono non segnalare i problemi per paura di essere identificati.

I vantaggi di un tale sistema sono molteplici, tra cui la prevenzione delle frodi interne, la riduzione dei costi associati all’elevato turnover dei dipendenti e la promozione di una forza lavoro più impegnata e produttiva.

Inoltre, in molte regioni, come l’UE, la presenza di un meccanismo di segnalazione anonima è un requisito legale per le organizzazioni con più di 50 dipendenti, in base alle leggi sulla protezione degli informatori.

Implementazione efficace di una linea diretta per gli informatori

La semplice presenza di una hotline per whistleblower non è sufficiente. La sua efficacia dipende dalla corretta implementazione e dalla sensibilizzazione dei dipendenti. Ciò comporta:
Sviluppare un piano di comunicazione: Stabilire un piano chiaro per informare tutti i dipendenti dell’esistenza della linea diretta. Questo dovrebbe includere aggiornamenti e promemoria regolari per garantire una consapevolezza e una familiarità continue con lo strumento.
Fornire formazione e orientamento: È essenziale che i dipendenti capiscano come utilizzare la hotline e i tipi di situazioni per cui dovrebbe essere utilizzata. 

L’offerta di sessioni di formazione e di linee guida chiare può contribuire a garantire un uso appropriato ed efficace dello strumento.
Designazione del personale responsabile: Assegnare a personale dedicato, interno all’organizzazione o esterno, il compito di gestire e rispondere alle segnalazioni fatte attraverso la hotline. Questo team deve essere addestrato a trattare le informazioni sensibili e ad agire sulle segnalazioni in modo tempestivo e riservato.

L’attuazione di questi passaggi può garantire che la hotline per gli informatori non sia solo una formalità, ma uno strumento funzionale ed efficace per mantenere gli standard etici e un ambiente di lavoro positivo.

La soluzione di segnalazione gratuita per la tua azienda.
Whistleblowing Newsletter
Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.

Informazioni di contatto

apartmentpencilenvelopeenteruserusersphone-handsetselectcrosslist linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram